News

Nuova vita per il Ponte Vecchio di Torricella Taverne

Con grande soddisfazione ed orgoglio in data 3 agosto abbiamo ultimato la posa della struttura in carpenteria metallica a formazione del nuovo Ponte di Torricella Taverne. Le due travi longitudinali costruite da lamiere da treno precedentemente ossitagliate e calandrate hanno un peso unitario complessivo di circa 30 tonnellate e formano l’elemento portante del ponte.

La posa si è svolta senza intoppi con l’ausilio di una gru speciale della ditta Camillo Vismara SA  che ha sollevato le due travi poi messe in posizione e tesate sugli appoggi precedentemente posati.

L’opera ci è stata appaltata dalla ditta Edilstrada SA di Bedano che si occupa del risanamento dell’opera e del comparto viario in generale, ed è stata progettata ed attualmente seguita con mansioni di direzione lavori dallo studio Ezio Tarchini Ingegneria SA di Agno.

Ticinonline ha pubblicato un articolo del quale alleghiamo il link

https://www.tio.ch/ticino/attualita/1313446/nuova-vita-per-il-ponte-vecchio

 

Fioriere – Onu Ginevra

Per conto del nostro committente AZ-SA di Bedano primaria ditta nell’ambito dell’arredo urbano in Svizzera,  abbiamo realizzato 10 fioriere in carpenteria metallica che sono state posate nel sedime del Palazzo dell’ONU di Ginevra.

Ogni fioriera composta da una sottostruttura in profili ad H ed a L ed un involucro esterno in lamiera spessore 6 mm tagliata al laser e saldata pesa circa 750 kg ed è dotata di una panchina per l’utenza.

 

USTRA – N2 EP04 – Lotto 301 Tracciato comparto Quinto

Nella notte tra martedì 26 e mercoledi 27 giugno abbiamo ultimato la posa di 3 portali in carpenteria metallica precedentemente fabbricati nella nostra officina, quale struttura portante per la successiva posa della segnaletica autostrale. La stessa è avvenuta con l’autostrada chiusa all’utenza e mediante l’ausilio di un camion gru speciale da 30 tonnellate e furgoni con navicelle telescopiche.

Il peso complessivo delle strutture ammonta a circa 32 tonnellate.

I portali si inseriscono nelle opere da capomastro e pavimentazione dei quali si occupa il nostro committente diretto  “Consorzio Lotto 301 composto da Implenia Svizzera SA, Ennio Ferrari SA, Mancini & Marti SA, Walo Bertschinger AG, Giudicetti SA”.

L’obiettivo del lavoro è il risanamento del tracciato autostradale del comparto di Quinto.

 

Nuovo Ecocentro di Cadenazzo – Tettoia, passerelle e cancello scorrevole

In data 24 luglio si è svolto il pranzo d’inaugurazione delle ditte che hanno partecipato all’edificazione del nuovo Ecocentro di Cadenazzo. In seguito alla vittoria del concorso pubblico abbiamo realizzato per il presente oggetto la tettoia, le passerelle sopra le vasche ed il cancello automatizzato d’entrata a doppia anta scorrevole. Il progetto é stato sviluppato e diretto dallo studio d’ingegneria BRC di Agno.
Il peso della carpenteria metallica della tettoia ammonta circa 11.5 tonnellate con  300 m2 di coperture e tamponamenti di facciata.

Consorzio Quintai Lotto 202 (CSC SA-Edilstrada SA-Spalu SA-Paviclass SA) Airolo – Barriera di protezione fonica corsia sud-nord

Abbiamo appena ultimato per conto del consorzio Quintai una nuova barriera di protezione fonica sulla corsia sud-nord a ridosso dell’entrata della galleria del San Gottardo. La stessa é composta da circa 21 tonnellate di montanti in profili HEB 200 e circa 765 mq di pannelli fonoassorbenti in alluminio, precedentemente siti in Roveredo (GR) che sono stati smontati e ricondizionati.
Questa realizzazione fa parte delle opere da capomastro e pavimentazione sull’asse autostradale N2 denominato EP04 Airolo Quinto, lotto 202, opere principali tracciato comparto Airolo commissionato al consorzio in oggetto dall’Ufficio Federale delle strade (USTRA).